09 giugno 2006

Seduto in riva al mare...

Dopo l'ultimo post alcuni cari amici si sono dimostrati preoccupati per la mia (chiamiamola pure così...) salute mentale; altri, un po' meno "cari" probabilmente, stanno ancora ridendo...
Per questo ho deciso di fare una cosa per me nuova, ovvero, scrivere un post su un mio post...
perchè trovo sia imporatante tranquillizzare chi mi ha telefonato "insultandomi" o più semplicemente, come spesso capita a chi scrive un diario, per parlare a me stesso:


Sono semplicemente dei ricordi,
ricordi che mi sfiorano e si allontanano come fanno le onde sul bagnasciuga.
Anche il mare più calmo non può fare a meno delle sue onde,
si, perchè è tramite ad esse che si lega alla terra armoniosamente.
E morbide sono quelle onde,
che solleticano il cielo con la loro fizzante schiuma.
Quella schiuma lasciata sulla sabbia,

ad assorbire
la mia immaginazione che serenamente attende l'abbassarsi della marea...


13 commenti:

paola ha detto...

Oltre alle parole è molto bella anche la foto, perchè quelle sono le piccole onde di un mare sereno, non i cavalloni di una tempesta. Il fatto che tu abbia messo un mare calmo mi fa ben sperare per il tuo mare interiore.
ciau ne'

Barbara ha detto...

Io non stavo ridendo... però questo post mi piace molto, e la foto di più...
bacione e buon fine settimana

derbeer ha detto...

"Ci vorrebbe il mare, per andarci a fondo", cantava Masini.
Ma io preferisco nuotare.

PiB ha detto...

francesco... i ricordi che ti sfiorano e si allontanano ..bella davvero. Respira quell'aria di mare che fa bene..

levrieo ha detto...

caro francesco ma chi puó mai averti insultato?.....
nel caso fammi sapere chi é che conosco una banda di travestiti brasiliani killer....uccidono a colpi di tacco a spillo e sono economici...un affare

incantevoleCreamy ha detto...

i ricordi si forse sono proprio come le onde vanno e vengono di continuo non li si può chiudere in cassetti ne portarseli adddosso tutti i giorni..perchè altrimenti si logorano come la trame di un vestito... e poi la schiuma è una bella immagine...lava ciò che rimane di sporco e dona allegria con quella sua consistenza frizzantina :-)
bacio fra!

Fabio Artigiani ha detto...

Mi lego al commento di Gidi allo scorso post.
Il tuo parlare a te stesso (il nostro parlare a noi stessi...) è un esercizio così utile da portarselo dietro tutta la vita.
Ed è un piacere ascoltarlo di tanto in tanto ;)
Salutoni.

Carmen ha detto...

MmMmmM mi sa che mi son persa qualcosa !! dovro' aggiornarmi!!! e cosi vedro' che dire sulla tua salute mentale!
Un baciooo

eLo ha detto...

Innanzi tutto ti sono grata per avermi fatto conoscere l'opera di Brigitte Carnochan. Il suo sito è già fra i miei link. Sulle suo foto ci sarebbe (e ci sarà) da scrivere parecchio.

Poi: grazie per la visita e le belle parole lasciate sul mio blog. Sei di Vercelli? Io di Casale Monferrato. Possiamo dirci "vicini di casa".

Bellissima questa foto, fa venire voglia di gettarsi nelle acque calme e calde. Io sul mio blog non scrivo quasi mai di me stessa. Oppure lo faccio in modo tale che nessuno capisca mai fino in fondo ciò che intendo.
Questione di punti di vista. Tu fai benissimo a rivendicare il tuo post, a rimuginarci sopra e quant'altro.

Ti auguro una splendida domenica. E a presto. Sicuramente.

Cilions ha detto...

Paola
Grazie Mare;)

Barbara
Ne sono sicuro... grazie e altrettanto;)

Derbeer
Io invece andare in fondo, fermarmici per un attimo, toccarlo, restare quasi senza fiato e infine spingermi con forza fuori.

Pib
Un po' di iodio fa sempre bene;)

Levriero
Inizia a contattarli allora...
Sono contento che passi sempre a trovarmi;) dopo l'esame un incontro sarà d'obbligo!!!!

Incantevole
Grazie, la penso esattamente così... e non avrei saputo scriverla meglio;)

Fabio
Grazie è per questo forse che esiste la memoria...

Carmen
Scommetto che se leggi un post più in basso ti sarà tutto più chiaro... ;)

Elo
Grazie a te;)
Ma pensa... la ballerina in questione è proprio di Casale...
Piccolo il mondo;)

Ps: Io invece della Carnochan linko te! ;)

Dave ha detto...

ma su questa ballerina è nato un caso!!

Henry ha detto...

bel post francesco. belle parole!

"anche il mare piu' calmo non puo' fare a meno delle sue onde"

trovo verissima questa frase. anzi, arriverei a dire che il mare e' le sue onde...senza di esse sarebbe solo uno specchio.

Iugi ha detto...

Cilli, mi hai fatto venir voglia di vacanza!!