20 maggio 2007

Io credo in Qualchecosa e tu?

"...l'Avvenire si scaglia contro la diffusione sul web del documentario, mandato in onda nel 2006 dalla Bbc, che racconta del coinvolgimento di sacerdoti cattolici in alcune vicende di abusi sessuali su minori ... il filmato cita anche Papa Benedetto XVI (all'epoca dei fatti ancora cardinale) quale garante dell'incolumità dei preti accusati... ormai è guerra aperta!"

Io credo in Qualchecosa, ma non in quel loro Dio!
Io credo che in ogni uomo, in ogni essere vivente, in tutto ciò che ci circonda, ci sia un po' di quel Qualchecosa... nei nostri gesti, nei nostri sorrisi, nelle nostre lacrime... in tutto ciò che facciamo con amore.
Un Qualchecosa di lontano da chiese e moschee, da templi e icone, da candele e fiori recisi!
Io credo in Gandhi, in Martin Luther King, credo in Madre Teresa di Calcutta, in Gesù Cristo, credo in Maometto, in Buddha e in Lao Tze...
Ma credo anche in Leonardo e in Picasso, in Wagner e in Verdi, in Leopardi e in Dante, in Bach e in Schumann, in John Coltrane e in Maurice André, in Pirandello e in Totò, in Yuri Chechi e in Roberto Baggio... credo nel calzolaio che ogni giorno aggiusta i tacchi con passione sotto i colpi del consumismo, credo nelle mamme che corrono a casa con una nuova pettinatura e l'arrosto da preparare...
Credo nel sorriso dei bambini e nello sbocciare dei fiori...
Lì si, c'è quel Qualchecosa!
...in tutti coloro che ci credono e che con passione lo rincorrono riempendo di luce divina la loro e la nostra vita...

A Questo io credo.

20 commenti:

juliette ha detto...

Bello.
Direi che sottoscrivo, più o meno.
In questi giorni l'argomento mi frulla per la testa più del solito. Il fatto è che anche io, agnostica quasi convinta, a volte hobisogno di sentire che c'è qualcosa di più grande di me e che ci unisce tutti.
Però ci sono troppi dogmi, troppe convinzioni umane che organizzano il divino e ci allontanano da quella rara e dolce sensazione.

andrea ha detto...

che io ci credo ... credo nel futuro degli uomini !!!

... se non non avrei messo al mondo 2 figli !
ciao

zefirina ha detto...

io credo, voglio credere che ci sia qualcosa.. qualcuno... un altro mondo possibile

SI-FA-SI ha detto...

Just some perfect words:-)

SI

derbeer ha detto...

Io credo soprattutto a quello che mi fa sentire in pace con me stessa e con gli altri.
Non credo ci sia niente di superiore, niente che ci guardi da lassù, anche se a volte mi scopro a parlare con mia madre.
Non perchè credo che esista davvero una vita dopo la morte, forse solo perchè non mi rassegno a non poterle più parlare di persona.

Mad Riot ha detto...

Non c'è niente di sovrannaturale secondo me...Il fatto è che l'umo non si arrende all'idea di dover morire e per consolarsi idealizza un aldilà popolato da persone buone e un Dio giusto...

Isma ha detto...

Cilli ho bisgno di un favore puoi passare sul my blog e leggere il post aiutiamola...Grazie mille è importante...

Master of Fouls ha detto...

"...io credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa, che parte dal Che Guevara e arriva fino a Madre Teresa...passando da Malcom X attraverso Ghandi e san Patrignano arriva da un prete in periferia che va avanti nonostante il Vaticano..."...quando Lorenzo era ancora un figo...

comunque a proposito di filmati e ruoli vari...mah...a parte che ratzinger all'epoca non era cardinale, ma docente universitario...ma questo poco toglie...in ogni caso, c'è sempre stato qualcuno che doveva lavare i panni sporchi in casa propria...questo è un fatto storico...dai tempi della Bibbia fino a Pulp Fiction...qualcuno lo dovrà fare...

un "risolutore" ci vuole sempre...l'argomento è comunque scottante, ma l'ultilizzo a fini politici, a io parere svilisce l'intento di rendere noto il fatto in sè e per sè...la Chiesa come struttura è e rimarrà comunque imbattibile.

sul credere o no, io credo...fermamente...tenendo gli occhi aperti.

MoF

daniela ha detto...

Anch'io credo in quel Qualchecosa, solo che essendo buddista chiamo quel qualchecosa "potere del Gohonzon", ma non è poi così diverso da quello che tu dici... è la nostra parte illuminata, compassionevole, saggia, pura, eterna e felice. Chiamasi buddità.
Tutte queste persone che elenchi senza dubbio sono state "illuminate", così come lo è l'universo, la vita tutta e noi quando siamo in sintonia con essa.

artemisia ha detto...

Francesco, allora credi nel Bene, che è la cosa più importante.
Se ci credi veramente, e lo pratichi, hai già capito tutto.

:)

Cilions ha detto...

#Cisma
Fatto...
Toccante racconto, credo però si tratti di una "bufala"... Mah!?!

Laura ha detto...

Concordo con tutto ciò che hai scritto. non c'è altro da aggiungere se non che le mie opinioni rimangono sempre le stesse.

Viola ha detto...

Io credo molto nell'umanità...ancora ci credo parecchio.Mi fanno felice gli uomini nella loro semplicità...ad altro non riesco a credere.

Gala ha detto...

Bel post. Anch'io sono d'accordo con molte delle cose che hai scritto.
Credo nel genere umano e della sua possibilità di migliorarsi, credo nelle persone e nel diritto di ognuno ad avere un'opportunità.

danDapit ha detto...

CREDO...
"in tutto ciò che ci circonda, ci sia un po' di quel Qualchecosa... nei nostri gesti, nei nostri sorrisi, nelle nostre lacrime... in tutto ciò che facciamo con amore.
Sì, anch'io ci credo in questo!!!
...
Tu stai parlando di quel "qualcosa", di geniale, di artista, di trasportato da amore e passione che è in ciascuno; e che è la parte illuminata di tutti!
Fukyo (non ti dico chi è, ma forse lo puoi ricordare da un mio post) si inchinava davanti ad ogni persona dicendo:
"io ti rispetto perchè tu sei un Budda"
Credere che in tutti noi ci sia una meravigliosa parte illuminata, è già illuminazione...

(scusa, ma io ci devo credere che prima o poi viaggerai ancora dalle parti di Setalend?)

krepa ha detto...

Roberto Baggio....mamma mia....Roby....

francesco ha detto...

beh, non proprio in tutte quelle cose alle quali credi tu ma, insomma, anch'io credo nelle stesso modo...

come fai a mettere insieme Wagner e Coltrane poi me lo spieghi...

:-)

incantevoleCreamy ha detto...

io credo che bisogna credere..perchè se credi dormi più tranquillo la notte..perchè come disse il buon Pascal è una Scommessa credere in un Dio o cmq in una vita superiore..devi per forza puntare o ci credi o no..siamo ttti conivolti non puoi non pensarci..

(un baciotto fra!!!)

Cilions ha detto...

#Francesco
Per Passione...

Faith ha detto...

D'accordissimo con te e con le splendide parole che hai usato.