23 marzo 2009

Apatia italiana

L'italiano medio è sempre più passivo di fronte a ciò che gli accade attorno!
Nel "Bel Paese" si sottovalutano sempre le minacce e non investendo mai in prima persona spesso non si spengono gl'incendi quando ancora sono "solo" piccoli fuocherelli!!!
La storia conferma questa nostra malsana abitudine... e mentre in Francia si tagliavano le teste e si scendeva in piazza, in Italia ci si gongolava al motto di "ARMIAMOCI e PARTITE"!
Certo, quando le cose sono precipitate, anche noi siamo corsi a riparare (e lo abbiamo fatto discretamente bene)... ma allora, perchè non intervenire prima?!?
Perchè non aderire prima agli scioperi, perchè non farsi sentire quando ancora si può evitare il peggio?!?
Massì, un brindisi cordiale a tutti!!!




PS: Ho trovato questa vignetta di Martin Niemoller su controcorrente satirica che ringrazio per i continui ed interessanti spunti di riflessione... Fateci un "salto", ne vale la pena!

5 commenti:

Irish Coffee ha detto...

vuoi dire che prima o poi tutti saremo costretti ad accontentarci del calcio?
mica è un bel vivere...
che altro ci rimane?

Cilions ha detto...

Un Irish Coffee sicuramente!!! :)

Irish Coffee ha detto...

;D a quello non rinuncio mai
è troppo buono :)
grazie a te...

Baol ha detto...

Io me ne scapperei....potendo

Cilions ha detto...

Spagna?!?